Prende il via la quinta edizione dell’Expo Senior e Junior

Stiamo arrivando. Prende il via la quinta edizione dell’Expo Senior e Junior la kermesse che dal 2014 è dedicata agli incontri medici, alla prevenzione, alla salute. L’edizione datata 2018 si svolge da giovedi 4 a sabato 6 ottobre negli ambienti che formavano un tempo il convento di San Domenico alla piazza Tommaso Campanella. Un omaggio a Cosenza e ai cosentini che di questo evento sono i veri protagonisti. E anche se l’esterno è in via  di ristrutturazione, c’è il secondo accesso prima del ponte. All’interno l’incantevole chiostro si presenta come grande spazio espositivo di eccellenze  che promuovono incontri e confronti sulla salute.  E’ anche una tre giorni allegra e divertente che promuove la convivialità, lo spettacolo, il cibo. Quest’anno ha una novità in più. E’ un inno alla famiglia che persegue per il bene di tutti la  “ricerca” della buona salute fisica e mentale. Il progetto, di alto profilo scientifico,  è legato ad un bene di alto profilo culturale, il Chiostro di San Domenico. Come da programma sugli eventi promosso dalla Regione Calabria, il trait d’union alla manifestazione d’interesse è proprio il Chiostro con la Chiesa annessa che divide la parte antica da quella nuova. Come è naturale, nel corso degli anni le cose sono cambiate… e in meglio! Oggi c’è l’aria baby. Quindi una crescente conoscenza, e di conseguenza empatia, nei confronti della “società” costruita dai Senior e costituita dai Junior, nonni e nipoti che vivono spesso in simbiosi. La scorsa edizione ha contato ben 3450 presenze tra over 60, junior e tanti studenti con laboratori, la collaborazione di moltissime scuole, a dimostrazione che le diverse fasce di età possono essere combinate perfettamente in un ambiente divertente e gioioso, che al tempo stesso trasmetta anche un messaggio importante. E il messaggio è la prevenzione. Ieri come oggi il messaggio è passato attraverso il prezioso supporto degli organizzatori. La continua presenza negli ultimi quattro anni del presidente di Senior Italia Calabria, Brunella Stancato che di questo format è l’ideatrice, di Antonio Volpentesta, neo presidente dell’Associazione “Volare”, del direttore artistico, la giornalista Rosellina Arturi che ha curato nei minimi dettagli la manifestazione e di Giovanni Misasi direttore scientifico e presidente dell’associazione Biologi Senza Frontiere. L’evento rappresenta un vero e proprio patrimonio scientifico, costituito da medici che hanno da sempre perseguito la prevenzione. Tra le “attività contemporanee” che si svolgeranno durante i tre i giorni, spiccano quelle dei gabinetti medici di spirometria, fibrillazione atriale, ipertensione arteriosa ed ottica attorno a cui ruota l’intera struttura del progetto. Mentre l’area prevenzione è presieduta dai medici di grande sensibilità. Nel punto di “accoglienza e condivisione”, saranno presenti le associazioni che operano sul territorio e che presentano la loro attività.  Nei tre giorni ci saranno ben dieci ore, dalle 11 di mattina alle 21 di inno al cibo di qualità. Show Cooking & Cookinglab a cura di Corrado Rossi con i didattici laboratori aperti ai piccoli.  L’aria intorno al chiostro accoglie una mostra sull’artista  Frida Kahlo icona di stile,  di salute precaria, di grande carattere   e che fa incassare un premio al progetto “I mille volti di Frida” che vede come protagonist le alunne  del corso C dell’Istituto Ipsss Da Vinci Itas Nitti di Cosenza. Nell’arco della manifestazione molte saranno gli argomenti collaterali come il turismo del verde, viaggiare sicuri, le filiere agroalimentari. La prima giornata comprenderà anche un incontro tra i Junior e lo sport, con la presenza di illustri ospiti come Amaurys Pérez e Giovanni Tocci, e si concluderà con l’esibizione dei Quadriglieri con il mitico ballo della quadriglia. Importante venerdì 5 ottobre sono i crediti Ecm gratuiti aperto alle professioni medico scientifiche.  La giornata si concluderà con lo spettacolo delle luci e del del fuoco tanto caro ai bambini ma soprattutto ai nonni, a cura della compagnia dei Pagliassi, ed a seguire con musica anni ’80 dal vivo dal titolo “80 voglia di anni ottanta”

La terza ed ultima giornata affronterà due aree tematiche che sono: quella estetica medica e ortopedia con le nuove frontiere. La rassegna si concluderà con una sfilata di moda di cui sono protagoniste in passerella le bellissime modelle over 45 organizzata con la collaborazione di  For Lady che del marchio è il patron Ermanno Reda. Una full immersion di tre giorni, un’importante occasione per affrontare temi come la malattia e la prevenzione, unendo a questi momenti ludici. Inoltre è una grande occasione di incontro e confronto fra generazioni diverse, che potranno scoprirsi, in fondo, non così distanti. Sicuramente sarà un gran divertimento, un momento riflessivo,  una presa di coscienza e un enorme successo, Una full immersion di tre giorni che apre le porte il 4 e le chiude il 6 ottobre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *